Contatti

Mission

La Medicina nucleare di Padova offre attività diagnostica, terapeutica e di ricerca inserita anche in un contesto di multidisciplinarietà finalizzato all’ottimizzazione e al miglioramento del percorso diagnostico-assistenziale dei pazienti oncologici che afferiscono alla struttura.

L’unità operativa è dotata di due apparecchiature di tomografia a emissione di positroni/tomografia computerizzata (PET/CT) e di un’apparecchiatura di tomografia a emissione di fotone singolo/tomografia computerizzata (SPECT/CT).

La struttura eroga prestazioni diagnostiche e ambulatoriali di medicina nucleare tradizionale (scintigrafia ossea, scintigrafia per la ricerca del linfonodo sentinella, scintigrafia post-trattamento con 131I, scintigrafia polmonare ventilo-perfusoria, ecc.) e PET/CT con traccianti metabolici fluorinati (F18), quali: deossiglucosio (FDG), colina, etiltirosina (FET) e DOPA.

Anche per i trattamenti radiometabolici effettuati presso il nostro Istituto è fondamentale la multidisciplinarietà per garantire l’efficacia e la personalizzazione delle terapie radiometaboliche. I medici nucleari, con l’indispensabile supporto degli specialisti coinvolti nel percorso diagnostico-assistenziale delle neoplasie della prostata, neuroendocrine e del fegato, effettuano i seguenti trattamenti:

  • Radio223-dicloruro nella terapia del dolore da metastasi ossea nel paziente con adenocarcinoma della prostata refrattario alla castrazione farmacologica senza metastasi viscerali note;
  • Ittrio90-microsfere di vetro per il trattamento delle lesioni neoplastiche epatiche (epatocarcinoma e metastasi epatiche singole);
  • 177Lu-analoghi della somatostatina nella terapia dei tumori neuroendocrini gastroenteropancreatici ben differenzianti, già trattati, e in progressione durante la terapia con analogo freddo della somatostatina.

Gli specialisti medico nucleari eseguono inoltre terapia ambulatoriale con 131Iodio per la cura degli ipertiroidismi.

Responsabile della struttura F.F.

Dott.ssa Anna Rita Cervino

Sono la Dott.ssa Anna Rita Cervino, specialista in Medicina Nucleare, e lavoro nell’omonimo servizio dello IOV fin dalla sua istituzione nel 2006. Come specialista in Medicina Nucleare, ottenni il mio primo contratto di lavoro nel maggio del 2000, presso l'Ospedale Ca' Foncello di Treviso occupandomi di medicina nucleare tradizionale ed in particolare di cardiologia nucleare[.....] Leggi tutto

Attività Scientifica

Gli specialisti della Medicina nucleare di Padova sono principali investigatori di protocolli di ricerca finalizzati alla validazione a scopo diagnostico di nuovi traccianti nello studio del tumore della prostata (Rame64) e di procedure diagnostiche nell’iter di stadiazione iniziale del carcinoma della prostata a rischio intermedio (18F-colina PET/CT).

L’unità operativa è coinvolta attivamente in numerosi protocolli di ricerca il cui disegno di studio prevede l’esecuzione di indagini di medicina nucleare tradizionale e PET/CT.

Dove siamo

Ospedale Busonera, via Gattamelata, 64 - 35128 Padova

Piano -1: accettazione e reparto