stemmacolore

Ufficio legale della ricerca

Ufficio legale della ricerca

Dove Siamo

Piazza Antenore, 3 - 35121 Padova

CONTATTI

Coordinatore     049 8215296
Staff     049 8215173

Mission

L’Ufficio legale della ricerca (ULR) è un’unità organizzativa in staff alla Direzione Amministrativa con legame funzionale con la Direzione Scientifica e la UOSD Unità di Ricerca Clinica e svolge attività di collegamento tra la Direzione Amministrativa e la Direzione Scientifica in merito agli aspetti legali e contrattuali delle attività di ricerca che si svolgono presso l’Istituto.

In particolare, si occupa dei procedimenti relativi alle seguenti tematiche:

L’ULR ha il compito di supportare la Direzione Scientifica nella negoziazione dei atti contrattuali relativi a progetti di ricerca finanziati da enti pubblici e privati nazionali ed internazionali, a collaborazioni scientifiche nonché al trasferimento di materiale biologico finalizzato all’esecuzione di progetti di ricerca.

Referente: Avv. Marta Lucchetta
Staff: Dott.ssa Silvia Munzone
e-mail: ricerca.legale@iov.veneto.it

Tra le attribuzioni in capo all’ULR rientra la gestione legale-contrattuale di sperimentazioni cliniche e studi osservazionali da svolgersi presso le strutture cliniche e scientifiche dell’Istituto.

In particolare, l’ULR si occupa della negoziazione di accordi contrattuali con aziende farmaceutiche e con altri soggetti pubblici e privati, promotori delle sperimentazioni stesse ovvero con enti pubblici e privati che vengono individuati dall’Istituto per partecipare agli studi promossi dallo stesso.

L’ULR provvede poi a predisporre e negoziare gli accordi economici di supporto alla propria ricerca no profit in conformità al D.M. 30/11/2021 “Misure volte a facilitare e sostenere la realizzazione degli studi clinici di medicinali senza scopo di lucro e degli studi osservazionali e a disciplinare la cessione di dati e risultati di sperimentazioni senza scopo di lucro a fini registrativi, ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 14 maggio 2019, n. 52”.

Infine, l’ULR provvede alla predisposizione degli atti amministrativi finalizzati all’approvazione delle sperimentazioni e degli studi e alla sottoscrizione dei contratti relativi, qualora presenti.

Selezionando uno dei profili sotto indicati è possibile acquisire informazioni sulle procedure relative alla conduzione di uno studio presso lo IOV:

Referente: Avv. Marta Lucchetta

Staff:
Dott.ssa Martina Mazzucato – supporto amministrativo per iter deliberazione studi
Dott.ssa Silvia Munzone – negoziazione contratti no profit
Dott.ssa Giulia Postiglione – negoziazione contratti profit

e-mail:
sperimentazioni.legale@iov.veneto.it (per richieste relative a negoziazione dei contratti e deliberazione degli studi);
nrc@iov.veneto.it (per altre richieste)

L’ULR ha il compito di supportare i ricercatori nell’individuazione del percorso migliore finalizzato a tutelare giuridicamente le invenzioni degli stessi. 
A tal fine, ove sussistano i requisiti per ottenere la tutela dell’invenzione mediante il deposito di una domanda di brevetto, previa approvazione della Commissione Brevetti, l’ULR individua lo studio brevettuale, mediante apposita procedura di selezione pubblica.

Durante questa fase l’ULR supporta il ricercatore nella definizione della domanda di brevetto e nella strategia del deposito ed individua il miglior modo per la valorizzazione delle invenzioni. 
A tal fine vengono individuati, con le modalità consentite dalla legge, possibili partner interessati a sviluppare il brevetto intavolando negoziazioni di contratti di cessione di brevetti o quote di brevetti, contratti di licenza e accordi di co-sviluppo economico e scientifico.

Referente: Avv. Marta Lucchetta
Staff: Dott.ssa Martina Mazzuccato
e-mail: ufficio.brevetti@iov.veneto.it

In coerenza con gli indirizzi del Ministero della Salute e della Regione Veneto, l’Istituto Oncologico Veneto persegue l’obiettivo di promuovere e tutelare i risultati inventivi al fine di implementare e organizzare la ricerca scientifica in ambito biomedico e di trasferirne i risultati alla pratica clinica.

L’Ufficio Legale della Ricerca, con personale specificamente formato in materia di protezione e valorizzazione della proprietà intellettuale, è interlocutore e supporto per l’inventore e riferimento per i terzi – privati e partner scientifici – per tutto ciò che attiene la tutela del patrimonio intellettuale, del know-how e dei risultati della ricerca dell’Istituto.

L’Istituto ha inoltre adottato, con deliberazione n. 582 del 24/11/2015, il Regolamento per la generazione, gestione e valorizzazione della proprietà intellettuale sui risultati della ricerca dell’IRCCS Istituto Oncologico Veneto. Si tratta di uno strumento per la garanzia delle strategie aziendali in materia di gestione delle invenzioni, nonché di uno strumento operativo per tutti i professionisti dello IOV che a vario titolo le sviluppano.

Brevettare conviene perché:

  • a seconda della scelta effettuata – ovvero depositare la domanda di brevetto a nome dell’Istituto o a nome proprio – all’inventore spetterà una percentuale che varia dal 50% al 60% dei proventi derivanti dallo sfruttamento economico dell’invenzione brevettata.
  • l’inventore o gli inventori rimangono comunque sempre titolari del diritto a essere riconosciuti autori dell’invenzione.
  • un brevetto concesso è prestigioso come i manoscritti pubblicati sulle migliori scientifiche internazionali.

Desideri proporre all’Istituto di acquisire la titolarità della tua invenzione?
Potrai usufruire delle competenze e dei servizi dell’Ufficio Legale della Ricerca per l’intero l’iter brevettuale.
Compila l’apposito modulo di richiesta: la pratica verrà presentata alla Commissione brevetti, presieduta dal Direttore Scientifico, che si esprimerà sull’opportunità di deposito della domanda di brevetto, valutate le possibilità economiche e di sviluppo dello stesso.

Hai deciso di brevettare la tua invenzione in autonomia, affrontando in proprio costi e rischi?
Devi comunque darne comunicazione all’Ufficio Legale della Ricerca.

I contenuti sottostanti sono visibili solo al personale loggato ai servizi Google con un account @iov.veneto.it.
Il personale universitario in convenzione sprovvisto di account IOV deve richiedere la condivisione dei contenuti tramite Google Drive scrivendo a redazione.web@iov.veneto.it.

Coordinatore dell'unità organizzativa
Torna su