stemmacolore

Coronavirus: vaccinazione anti COVID-19

Coronavirus: vaccinazione anti COVID-19

Le informazioni riportate sono aggiornate alle ultime disposizioni nazionali, regionali e aziendali. 

CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTI COVID-19: TERZA DOSE ADDIZIONALE

La dose addizionale è una dose di vaccino che viene somministrata in aggiunta, a completamento del ciclo vaccinale primario, con l’obiettivo di raggiungere un adeguato livello di risposta immunitaria.

Dal 20 settembre 2021, presso lo IOV, è in corso la campagna vaccinale relativa alla somministrazione della terza dose di vaccino anti COVID-19 per i pazienti oncologici rientranti nei criteri indicati dal Ministero della Salute.

Nello specifico:

  • tutti i pazienti con patologia oncologica o onco-ematologica in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure;
  • tutti i pazienti che hanno subito un trapianto di cellule staminali emopoietiche (entro 2 anni dal trapianto o in terapia immunosoppressiva per malattia del trapianto contro l’ospite cronica).

Gli specialisti dello IOV provvederanno a programmare la vaccinazione dei pazienti che sono in trattamento oncologico presso l’Istituto, individuando la data di vaccinazione più opportuna per eseguire la somministrazione rispetto all’iter terapeutico in corso.

I pazienti che hanno concluso da meno di 6 mesi il trattamento con farmaci immunosoppressivi / mielosoppressivi possono contattare il proprio oncologo di riferimento per la vaccinazione addizionale.

Le sedute sono programmate il martedì e il venerdì presso le sedi dello IOV di Padova e Castelfranco Veneto.

CLASSI DI PAZIENTI VACCINATI PRESSO LO IOV

Nel contesto della campagna di contrasto alla diffusione del COVID-19 attraverso la vaccinazione, lo IOV è attivo esclusivamente come punto di vaccinazione specialistico, rivolto cioè solo ai pazienti che l’Istituto ha in cura.

Per la popolazione dei pazienti con patologia oncologica, le priorità sono definite secondo indicazioni nazionali e regionali, supportate dalla Rete Oncologica Veneta.

Attualmente la vaccinazione dei pazienti con patologia oncologica è rivolta alle seguenti categorie:

  • pazienti che sono attualmente in trattamento (chemioterapia, radioterapia, immunoterapia o terapie a bersaglio molecolare);
  • pazienti per i quali l’inizio della terapia è stato già programmato;
  • pazienti che hanno terminato i cicli di terapia negli ultimi 6 mesi.

Gli specialisti dello IOV provvederanno a programmare la vaccinazione dei pazienti che sono in trattamento oncologico presso l’Istituto, individuando la data di vaccinazione più opportuna per eseguire la somministrazione rispetto all’iter terapeutico in corso.

Le sedute sono programmate il martedì e il venerdì presso le sedi dello IOV di Padova e Castelfranco Veneto.

PRENOTAZIONE

Per i pazienti seguiti dallo IOV che rientrano nelle categorie sopra descritte non è necessaria una prenotazione attiva, in quanto lo stesso Istituto provvederà alla programmazione della vaccinazione.

SEDI DI ESECUZIONE

Le sedute sono programmate durante la settimana presso le sedi dello IOV di Padova e Castelfranco Veneto.

CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTI-COVID 19

I cittadini assistiti dal Servizio Sanitario della Regione Veneto possono accedere alla vaccinazione sull’intero territorio regionale, a prescindere dalle AULSS di riferimento.

CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19

La certificazione Verde Covid-19 viene rilasciata dal Ministero della Salute. L’utente, dopo la vaccinazione, riceve un SMS con il codice per l’attivazione (AUTHCODE) necessario per scaricare il certificato. È possibile scaricare il certificato entrando nel sito https://www.dgc.gov.it/web/ o attraverso l’App IMMUNI o utilizzando l’App IO.

Il periodo di validità del green pass a seguito di corretto completamento del ciclo vaccinale anti COVID-19 è stato prolungato da 9 a 12 mesi.

I cittadini che non hanno ricevuto via SMS il codice per scaricare il certificato possono richiederlo al numero telefonico nazionale 1500 seguendo le istruzioni fornite. Al fine di assistere i cittadini il Ministero della Salute ha attivato un call center che risponde al numero verde 800 91 24 91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) e un indirizzo e-mail dedicato cittadini@dgc.gov.it. Ulteriori approfondimenti sono disponibili al link https://www.dgc.gov.it/web/.

In caso di mancata ricezione dell’AUTHCODE, se il cittadino non possiede l’identità digitale (SPID, CIE) è disponibile una funzione per il recupero autonomo del codice dal sito www.dgc.gov.it, inserendo Codice Fiscale, ultime 8 cifre della Tessera Sanitaria e la data dell’evento.

Nel caso in cui la persona abbia il codice fiscale ma non sia iscritta al SSN (priva di Tessera Sanitaria) è disponibile sul sito www.dgc.gov.it una funzione per il recupero del Green Pass solo con codice fiscale e data evento (data ultima vaccinazione).
Per i cittadini con Tessera Sanitaria scaduta il Green Pass può essere scaricato dalla piattaforma del Ministero della Salute www.dgc.gov.it/spa/public/home scegliendo l’opzione 1; diversamente può essere utilizzata l’opzione 3 “Utente non iscritto al SSN vaccinato in Italia”.

Per i cittadini residenti/domiciliati nella Regione Veneto, nel Fascicolo Sanitario Elettronico regionale (FSEr) è già disponibile la visualizzazione e lo scarico del certificato vaccinale (per sé e per le eventuali persone di cui gestiscono il FSEr) tramite il portale Sanità km zero – Fascicolo. A breve sarà disponibile nello stesso FSEr anche la Certificazione Verde Covid-19.

Per i cittadini che non possono ricevere o completare la vaccinazione anti-Covid 19 vi è la possibilità di ricevere la certificazione di esenzione temporanea alla vaccinazione. Tale certificazione potrà essere richiesta al Medico di Medicina Generale o ai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ULSS e avrà validità massima fino al 31 dicembre 2021 (fatte salve ulteriori disposizioni nazionali).

Last modified: 26/11/2021 14:05

Torna su