stemmacolore

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: APERTO IL BANDO PER IL PROGETTO “INFORMACANCRO 2022” DA SVOLGERE PRESSO L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE: APERTO IL BANDO PER IL PROGETTO “INFORMACANCRO 2022” DA SVOLGERE PRESSO L’ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO
Istituzionali

Se hai tra 18 i 28 anni e ti piacerebbe fare un’esperienza come Volontario del Servizio Civile Universale, questa può essere un’opportunità per te!

Nella pubblicazione del Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale, AIMaC, in partenariato con FAVO, recluta 4 volontari per il progetto nazionale “INFORMACANCRO 2022” da svolgere presso l’Istituto Oncologico Veneto. 

Il progetto si prefigge di migliorare la conoscenza e consapevolezza della dimensione familiare, sociale e sanitaria del cancro da parte dei giovani italiani, superando l’isolamento e la discriminazione dei malati oncologici vittime dello stigma negativo del cancro come malattia inguaribile e incurabile sia in ambiente sociale che lavorativo, con la creazione di un’adeguata formazione civica, sociale, culturale e professionale dei volontari in merito alle esigenze di informazioni mirate ad accogliere i malati di cancro e le loro famiglie.

Cosa ti puoi aspettare di fare come volontario?
I volontari del servizio civile accolgono i malati oncologici e i loro caregiver fornendo informazioni mirate e personalizzate sulla malattia, i trattamenti e i loro effetti collaterali e l’accesso ai benefici previsti, la normativa in campo lavorativo, previdenziale e assistenziale.

Come fare domanda?
La domanda si realizza esclusivamente attraverso la piattaforma DOL all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista entro e non oltre il 10 febbraio 2022 alle ore 14:00.

Per informazioni:
sede AIMaC c/o Istituto Oncologico Veneto
tel: 049 821 5670

Facebook
Twitter
LinkedIn

Categorie

Torna su