stemmacolore

Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro

Sistema di gestione della sicurezza

  • I sistemi di organizzazione e di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro sono normati dal D.Lgs. 81 del 2008.
  • Le procedure di attuazione del sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro sono disponibili nel sito intranet aziendale.

Le figure della sicurezza sul lavoro

Datore di lavoro

  • Direttore Generale: Dott.ssa Patrizia Benini

Servizio di prevenzione e protezione

Servizio di medicina preventiva e radioprotezione medica

La Medicina preventiva e radioprotezione medica svolge prevalentemente le funzioni previste dal Decreto Legislativo 81/2008 e s.m.i. in materia di sorveglianza sanitaria. La sorveglianza sanitaria è l’insieme degli accertamenti di tipo clinico, strumentale e di laboratorio necessari per formulare il giudizio di idoneità alla mansione specifica, vale a dire la capacità di un lavoratore di “sopportare” un determinato rischio professionale.

L’obiettivo della sorveglianza sanitaria è quello di adattare le misure di prevenzione alle peculiarità del singolo lavoratore e di verificare l’efficacia delle stesse, assicurandosi che non insorgano danni alla salute tra i soggetti esposti.

La Medicina preventiva svolge, inoltre, le funzioni previste dal Decreto Legislativo 230/1995 e s.m.i.,in ambito di sorveglianza medica. Le è anche affidata la gestione dei rifiuti sanitari, secondo gli indirizzi stabiliti dalla vigente normativa (DPR 254/2003).

  • Medici competenti: Dott.ssa Isabella Maccà, Dott. Giorgio Marcuzzo
  • tel: 049 8215965

Medico autorizzato

  • Dott. Antonio Valeri

Esperto di radioprotezione e coordinatore esperti qualificati

  • Dott.ssa Marta Paiusco

Responsabile Tecnico Sicurezza Antincendio (RTSA)

  • Geom. Mirko Cavion

Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

  • Riccardo Sanco, Stefania Bernardi, Stefano Ferrioli, Francesca Di Sarra, Roberto Bordin; Francesco Carmona, Liliana Caterina Vecchio, Lorenzo Pirazzo, Iolanda Fronzetti, Celine Rubera, Paolo Perdonò

Last modified: 20/10/2022 14:01

Torna su