stemmacolore

UOC Direzione medica ospedaliera

UOC Direzione medica ospedaliera

Dove Siamo

Via Gattamelata, 64 - 35128 Padova

CONTATTI

    049 8215188

Mission

La Direzione Medica Ospedaliera (DMO) è l’unità operativa complessa che coadiuva il Direttore Sanitario nell’espletamento delle funzioni igienico-organizzative all’interno dello IOV IRCCS. Essa concorre, nell’ambito dell’assistenza ospedaliera, al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Ha competenze gestionali, organizzative, igienico-sanitarie, di prevenzione, medico-legali, scientifiche, di formazione, aggiornamento e promozione della qualità dei servizi sanitari e delle prestazioni.

In particolare, nell’ambito dell’igiene ospedaliera, si occupa di gestire, monitorare e controllare le infezioni ospedaliere promuovendo l’applicazione di linee guida e specifici protocolli, implementando la sorveglianza ai fini della prevenzione di malattie trasmissibili, con particolare riferimento alle aree critiche. Inoltre, di gestire, monitorare e controllare la situazione igienico organizzativa dell’azienda, compreso il controllo della gestione dei rifiuti. Inoltre promuove e coordina le azioni finalizzate al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia delle prestazioni sanitarie.

Afferiscono alla UOC Direzione Medica Ospedaliera:

  • UOSD Psicologia Ospedaliera;
  • UOS Direzione Medica;
  • UOSD Professioni Sanitarie Ospedaliere.

Il Direttore medico di ospedale è il responsabile del buon funzionamento dell’ospedale; pone in essere un insieme di funzioni e di attività sia di governo globale che di produzione di servizi propri della struttura che dirige. È responsabile dei processi organizzativo-assistenziali dell’ospedale, quali ad esempio quelli inerenti al CUP, alla gestione delle liste di attesa e dell’attività in
libera professione. Il Direttore Medico coordina i dipartimenti. Al Direttore Medico di ospedale compete:

  • esercitare il ruolo di committenza interna nei confronti del governo clinico del presidio;
  • armonizzare ed integrare il sistema ospedale;
  • partecipare alla definizione delle linee strategiche e degli obiettivi aziendali, delle politiche di sviluppo e dei programmi da realizzare;
  • partecipare al processo di budget;
  • concorrere alla definizione dei criteri e delle priorità di allocazione delle risorse per le UU.OO. verificando la congruità tra risorse assegnate e obiettivi prefissati;
  • collaborare con gli uffici amministrativi alla gestione della libera professione intramurale in regime di ricovero ed ambulatoriale;
  • concorrere ad elaborare proposte e pareri per l’acquisto delle attrezzature e dei dispositivi medici, individuando le priorità;
  • disporre provvedimenti di emergenza (a mero titolo esemplificativo: chiusura attività, chiusura sala operatoria, ecc.).
Torna su