stemmacolore

Chi siamo

Chi siamo

L’Istituto Oncologico Veneto IOV – IRCCS è il primo e unico Istituto del Veneto destinato in maniera specifica alla ricerca sul cancro e alla prevenzione, diagnosi e cura dei tumori.

Voluto dalla Regione nel 2005, lo IOV si è affermato come centro di ricerca sanitaria e ospedale di alta specializzazione di rilievo nazionale e internazionale. È riconosciuto dal Ministero della Salute come Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e dalla Organization of European Cancer Institutes (OECI) come Comprehensive Cancer Centre; è membro di Alleanza Contro il Cancro (ACC), la più grande organizzazione italiana di ricerca oncologica clinica e traslazionale, e della Rete europea per i tumori rari dell’adulto EURACAN; è Centro regionale di riferimento per la chirurgia delle malattie dell’esofago (neoplasia dell’esofago e della giunzione esofago-gastrica) e per il melanoma cutaneo e il sarcoma dei tessuti molli.

La ricerca scientifica integrata all’assistenza è la caratteristica che differenzia in maniera sostanziale lo IOV dalle aziende sanitarie prive della qualifica di IRCCS. L’Istituto, oltre a essere soggetto al sistema dei controlli della Regione Veneto, è sottoposto, da parte del Ministero della Salute, a verifica biennale per la conferma del riconoscimento del carattere scientifico nella disciplina dell’oncologia e a verifica annuale dei prodotti della ricerca scientifica, alla quale è legata l’erogazione del finanziamento per le attività di Ricerca Corrente.

L’integrazione di ricerca e assistenza garantisce l’erogazione di prestazioni di diagnosi e cura secondo standard di eccellenza, sia in regime di ricovero ordinario, di day hospital e di day surgery sia in regime ambulatoriale. Nel fornire tali prestazioni lo IOV – IRCCS gestisce e segue percorsi diagnostici terapeutici assistenziali (PDTA) all’avanguardia, secondo standard riconosciuti a livello europeo e indicati dalle disposizioni regionali, basati su un approccio multidisciplinare alla patologia, che mettono al centro la persona e la qualità della sua vita. Lo IOV svolge la propria attività anche in convenzione con l’Azienda ospedaliera di Padova, l’Ulss 6 Euganea e l’Università di Padova.

I PDTA sono predisposti nell’ambito della Rete Oncologica Veneta (ROV) e della Rete Ematologica Veneta (REV). La Regione Veneto ha assegnato allo IOV – IRCCS la sede del Coordinamento Regionale della ROV e gli ha affidato il ruolo di hub della stessa, in stretta sintonia con le Aziende Ospedaliere di Padova e Verona. In tal senso, lo IOV è il fulcro della rete regionale veneta dei centri di senologia (Breast unit).

L’Istituto Oncologico Veneto ha sede a Padova all’Ospedale Busonera. A Palazzo Santo Stefano si trovano la Direzione Scientifica, la Direzione Amministrativa e alcuni servizi di staff. Le prestazioni di radioterapia sono erogate sia a Padova (Edificio Radioterapia, nell’area dell’Azienda ospedaliera) sia presso gli Ospedali Riuniti Padova Sud di Schiavonia (Monselice). Un’ulteriore sede dello IOV è situata presso l’Ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto (TV). I laboratori dedicati alla ricerca sono dislocati nell’area dell’Ospedale Busonera e presso la Torre della ricerca della Fondazione Città della speranza.

MISSIONE

La missione dell’Istituto Oncologico Veneto consiste nella prevenzione, diagnosi e cura dei tumori, perseguendo in questi campi l’eccellenza, attraverso lo sviluppo della ricerca oncologica di base, traslazionale e clinica e il miglioramento dell’organizzazione dell’attività di cura e assistenza.

Elementi fondamentali sono il rapido trasferimento delle acquisizioni della ricerca ai pazienti, l’approccio multidisciplinare alla patologia e il coordinamento della rete di collaborazione/condivisione tra le Oncologie del Veneto.

VISIONE

Lo IOV – IRCCS si distingue per un approccio alle malattie neoplastiche caratterizzato dall’integrazione tra prevenzione primaria e secondaria, cura e ricerca. Lo IOV è parte di un sistema diffusamente orientato al miglioramento continuo della qualità dell’assistenza e della ricerca per soddisfare bisogni sempre più complessi del cittadino, avvalendosi dell’evoluzione delle tecniche e delle conoscenze.

L’umanizzazione delle cure, l’attenzione alle esigenze dell’utente e dei suoi familiari, il rispetto della dignità della persona umana, nel complesso degli aspetti biologici, psicofisici e relazionali, sono i riferimenti condivisi di tutte le attività dello IOV.

In virtù di questa sua vocazione all’innovazione, lo IOV – IRCCS garantisce la continuità delle cure, l’integrazione degli operatori e dei servizi e un utilizzo appropriato ed equo delle risorse.

Valori

Nell'esercizio della propria attività lo IOV si attiene ai principi e valori di riferimento definiti dalla sua legge istitutiva e ai principi fondamentali sull'erogazione dei servizi pubblici definiti dal D.P.C.M. 27 gennaio 1994

VOLUMI DI ATTIVITÀ PRESTAZIONI SANITARIE ANNO 2021

Volumi di attività prestazioni sanitarie anno 2021
Prestazione
Volume di attività
Trattamenti chemioterapici (infusionali)
37.087
Trattamenti chemioterapici (chemioterapia orale)
7.798
Interventi chirurgici
5.224
Dimissioni da ricovero ordinario
6.122
Dimissioni da ricovero diurno
1.461
Fonte: UOS Controllo di gestione

PRODUTTIVITÀ SCIENTIFICA

Pubblicazioni e Impact factor
Anno
N° pubblicazioni
IF normalizzato
IF per ricercatore
IF per ricercatore con pubblicazioni
2021
393
1.822,73
5,74
8,96
2020
352
1.764,86
5,77
10,59
2019
281
1.258,09
4,24
8,37
Fonte: Biblioteca scientifica IOV

Ospedale Busonera

La storia dell’edificio che ospita la sede dello IOV, inaugurato nel 1935 come ospedale sanatoriale specializzato nel trattamento medico e chirurgico della tubercolosi polmonare

Last modified: 25/08/2022 16:03

Torna su