stemmacolore
Cerca

GIROVAGARTE: IL COMUNE DI PADOVA CONSEGNA ALLO IOV UN ASSEGNO DI 8 MILA EURO A SOSTEGNO DELLA CHIRURGIA SENOLOGICA

GIROVAGARTE: IL COMUNE DI PADOVA CONSEGNA ALLO IOV UN ASSEGNO DI 8 MILA EURO A SOSTEGNO DELLA CHIRURGIA SENOLOGICA
Donazioni

L’arte che nelle sere d’estate ha allietato i quartieri di Padova ha voluto bene allo IOV. È stato consegnato stamattina l’assegno di 8 mila euro frutto della generosità dell’affezionato pubblico di GirovagArte, il palinsesto culturale promosso dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova assieme alle consulte di quartiere, con la direzione artistica di Mat-Mare Alto Teatro, Teatro della Gran Guardia e Associazione Play.

Grande attenzione è data per l’appunto alla solidarietà, grazie al progetto GirovagArte Solidale. Alla cerimonia di consegna dell’assegno, nella sala Bresciani Alvarez di Palazzo Moroni, erano presenti il direttore generale dello IOV-IRCCS Patrizia Benini, il direttore della UOC Chirurgia senologica 1, Dott. Alberto Marchet e la Dott.ssa Silvia Michieletto, chirurgo dello stesso reparto. La donazione verrà, infatti, impiegata per continuare ad applicare, in modo sempre più sistematico e approfondito, alcune metodiche chirurgiche innovative in un percorso, per così dire, di “economia circolare” che tornerà a beneficio della collettività.

«Sono molto contento che anche quest’anno il nostro contenitore culturale dell’estate padovana, che da giugno a settembre si è spostato in tutti i quartieri della città, abbia lanciato un progetto di solidarietà, abbracciato con entusiasmo da tanti spettatori – ha ricordato Andrea Colasio, assessore alla Cultura del Comune di Padova – L’obiettivo era sensibilizzare sull’importanza della prevenzione delle malattie e di quelle tumorali in particolare, e sono convinto che questo messaggio, per essere davvero efficace, vada portato tra la gente, nei luoghi in cui magari nessuno se lo aspetta, raggiungendo così anche chi ha un approccio superficiale o distratto a questi temi. Ci siamo riusciti, abbiamo raccolto anche un contributo concreto a favore dello IOV, e possiamo dire che anche sotto questo aspetto la cultura contribuisce alla qualità della vita».

Unanime la soddisfazione con cui i partecipanti alla cerimonia hanno accolto il risultato dell’iniziativa ed evidenziato il forte sostegno ricevuto da parte del pubblico, il quale, oltre ad aver contribuito a raccogliere fondi in favore della ricerca oncologica, ha visto accrescere la propria sensibilità verso l’importanza della prevenzione, a dimostrazione di come anche proposte culturali come GirovagArte possano svolgere un ruolo fondamentale nel promuovere la consapevolezza su tali tematiche.

La rassegna itinerante, dal 29 giugno al 3 settembre ha portato musica, teatro, cinema e incontri con l’autore nei quartieri della città, per un totale di 40 spettacoli – cinquemila gli spettatori complessivi –con artisti del calibro di Paolo Hendel, I Solisti Veneti, lo scrittore Paolo Malaguti, le due star di TikTok Edoardo Zaggia e Alberto Sacco, Enzo Iacchetti e la scrittrice Vera Gheno. La realizzazione è stata possibile grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e in collaborazione con Aspiag Service (concessionaria Despar per il Triveneto, l’Emilia-Romagna e la Lombardia) che ha messo a disposizione un autoarticolato con annesso un grande palco.

Silvia Michieletto, Alberto Marchet, Patrizia Benini e Andrea Colasio durante la cerimonia in sala Bresciani Alvarez.
Facebook
Twitter
LinkedIn

Categorie

Torna in alto