stemmacolore

Dott.ssa Giulia Pasello

Dott.ssa Giulia Pasello

Dott.ssa Giulia Pasello

Dirigente medico
Unità operativa: UOC Oncologia 2

Mi sono specializzata in oncologia nel 2010 presso l’Università di Padova. Durante il percorso di formazione specialistica ho svolto attività clinica presso l’Oncologia medica 2 dello IOV e presso l’Oncoematologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Padova, e attività di ricerca traslazionale presso i laboratori dello IOV e dell’Ospedale Universitario di Zurigo. Nel corso degli anni ho scelto di focalizzare la mia attività clinica e di ricerca sulle neoplasie del distretto toracico: carcinoma polmonare, mesotelioma pleurico, neoplasie neuroendocrine e neoplasie del timo. L’attività di ricerca traslazionale e clinica è un importante pilastro della mia professione.
Credo fermamente che non vi sia la possibilità di cura senza un’intensa attività di ricerca da condurre o a cui partecipare in prima persona; negli anni ho ampliato la rete di collaborazioni con altri centri di prestigio, e questo mi consente di offrire ai miei pazienti innovative prospettive terapeutiche nell’ambito di sperimentazioni nazionali e internazionali.
Sono attualmente Sperimentatore Principale di diversi studi clinici in oncologia toracica, e grazie ai finanziamenti di ESMO ed AIRC, coordino dei progetti di ricerca su mesotelioma pleurico e carcinoma polmonare a piccole cellule.
Considero la tenacia la mia caratteristica principale, che accompagna la quotidiana battaglia nella quale mi schiero accanto ai pazienti contro la patologia oncologica di cui sono affetti.

Attività di ricerca

L’attività di ricerca, articolata in ricerca clinica e ricerca traslazionale e di base, è particolarmente focalizzata sulle neoplasie del distretto toracico: carcinoma polmonare, neoplasie neuroendocrine toraciche, mesotelioma pleurico maligno, neoplasie del timo.

La ricerca clinica di cui sono Sperimentatore Principale mira alla ricerca di nuovi farmaci a bersaglio molecolare e immunoterapici in diversi setting di trattamento delle neoplasie toraciche e consiste prevalentemente di studi clinici nazionali e internazionali multicentrici di fase IB, II e III e di studi clinici spontanei monocentrici o nell’ambito della Rete Oncologica Veneta.
(Gli studi clinici qui sotto riassunti per tematica principale sono aggiornati a ottobre 2016 e le specifiche descrizioni sono riportate sul sito web della Rete Oncologica Veneta)

Studi clinici sponsorizzati

  • Immunoterapia:
    • attualmente aperto ad arruolamento uno studio di fase III randomizzato con farmaco antiPD-L1 (durvalumab) versus placebo come trattamento adiuvante del carcinoma polmonare non a piccole cellule completamente resecato;
    • studi di prossima apertura avranno come oggetto altri farmaci immunoterapici come prima linea di trattamento, come terapia di mantenimento, o come trattamento in linee successive alla prima in monoterapia o in associazione a nuovi farmaci immunostimolanti del carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato;
    • uno studio multicentrico di fase II con farmaco antiPD-L1 nel trattamento del mesotelioma pleurico maligno pretrattato sarà di prossima apertura.
  • Farmaci a bersaglio molecolare:
    • attualmente aperto ad arruolamento uno studio di fase III randomizzato in doppio cieco con inibitore tirosin-chinasico di EGFR (erlotinib) in associazione a farmaco antiangiogenico (ramucirumab) versus placebo in prima linea di trattamento dei pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule EGFR mutato in stadio metastatico;
    • altri farmaci a bersaglio mirato contro le alterazioni dei geni ROS1 e MET nel carcinoma polmonare non a piccole cellule saranno valutati in studi clinici aperti presso il nostro Istituto;
    • nei prossimi mesi sarà aperto presso il nostro Istituto uno studio multicentrico di fase II con inibitore tirosin-chinasico multitarget (sunitinib) nel trattamento del carcinoma timico e del timoma B3 in linee di trattamento successive alla prima.
  • Altri farmaci innovativi e nuove schedule di chemioterapia:
    • attualmente aperto ad arruolamento uno studio di fase II che mira a valutare due diverse schedule di trattamento di prima linea con il chemioterapico vinorelbina in pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato non passibili di terapia a base di platino;
    • attualmente aperto ad arruolamento uno studio clinico di fase II con farmaco inibitore del ciclo cellulare (abemaciclib) in pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule e metastasi cerebrali;
    • diversi studi clinici con nuove opzioni terapeutiche nel trattamento di prima o seconda linea del mesotelioma pleurico maligno saranno aperti ad arruolamenti e avranno come oggetto di studio farmaci antimesotelina, farmaci antiangiogenici, e farmaci antimetaboliti.

Studi clinici spontanei

  • Studio clinico di fase II multicentrico, a singolo braccio, a due stadi “TIMES”: TIvantinib come terapia di mantenimento del carcinoma polmonare a piccole cellule in stadio avanzato. Promotore: Istituto Oncologico Veneto.
  • Studio osservazionale prospettico multicentrico “MOST”: Studio multicentrico osservazionale prospettico sulla prima linea di trattamento del carcinoma polmonare non a piccole cellule EGFR mutato. Promotore: Rete Oncologica Veneta c/o Istituto Oncologico Veneto.

La ricerca traslazionale e di base oggetto di interesse si focalizza in particolare sulla ricerca di marcatori predittivi a nuovi farmaci e sulla caratterizzazione di neoplasie del distretto toracico ad istologia rara, in particolare mesotelioma pleurico maligno e neoplasie neuroendocrine polmonari. I progetti attualmente in corso e di cui sono sperimentatore principale o cosperimentatore in collaborazione con i laboratori di Immunologia e Diagnostica Molecolare Oncologica dell’Istituto Oncologico Veneto e di Anatomia Patologica dell’Università di Padova sono:

  • Mesotelioma pleurico maligno:
    • studi in vitro e in vivo sull’attività preclinica di nuovi farmaci proapoptotici nel mesotelioma pleurico maligno;
    • studi di caratterizzazione molecolare, patologica e immunologica in campioni di pazienti affetti da mesotelioma pleurico maligno;
    • studio pilota prospettico per la ricerca di un profilo di microRNA nel sangue periferico di soggetti esposti ad amianto utili alla diagnosi precoce di mesotelioma pleurico maligno (studio mEDIA).
  • Neoplasie neuroendocrine polmonari:
    • studio traslazionale per la caratterizzazione molecolare e la ricerca di marcatori predittivi a nuovi farmaci nel carcinoma polmonare a piccole cellule (progetto “MET-targeting in SCLC” finanziato nel 2015 da AIRC MFAG):
    • studio osservazionale retrospettivo di caratterizzazione molecolare delle neoplasie neuroendocrine polmonari ben differenziate (carcinoidi tipici e atipici).

orari e prestazioni in libera professione

Ambito di attività: carcinomi polmonarimesotelioma, tumori di timo e trachea

Unità operativa: UOC Oncologia 2
Sede di attività:
Ospedale Busonera
Giorni e ora di svolgimento dell’attività: lunedì 16:00 | 18:00
Prestazioni erogate in regime libero professionale Onorario lordo percipiente Costo totale
VISITA SPECIALISTICA 108,82 150,00
VISITA SPECIALISTICA DI CONTROLLO 67,91 100,00
Torna su