stemmacolore
Cerca

SPERIMENTAZIONI CLINICHE

Sperimentazioni cliniche

L’intensa attività clinica dello IOV è svolta da medici ospedalieri e universitari che si avvalgono, per la cura, di programmi di trattamento all’avanguardia, utilizzando le più accreditate terapie oncologiche convenzionali. Tale attività clinica è affiancata e integrata da un’altrettanto vivace attività di ricerca che, da un lato, consente di acquisire nuove conoscenze per il progresso della medicina e, dall’altro lato, offre la possibilità di impiegare terapie sperimentali innovative quali alternative terapeutiche destinate, in particolare, a quei pazienti su cui i farmaci convenzionali hanno fallito o sono risultati scarsamente efficaci.

Quest’ultimo aspetto si realizza grazie alla continua partecipazione dello IOV a sperimentazioni cliniche, nazionali e internazionali, che prevedono l’utilizzo di medicinali non commercializzati, cioè non reperibili sul mercato italiano. I medici specialisti dell’Istituto, inoltre, promuovono, progettano e realizzano sperimentazioni cliniche, di portata prevalentemente nazionale, che prevedono l’impiego di farmaci in commercio ma usati in modo sperimentale, al fine di testare nuove strategie terapeutiche e offrire, così, ulteriori possibilità di cura.

Tutte le sperimentazioni cliniche, siano esse promosse dall’industria farmaceutica o da organismi no profit, sono condotte allo IOV secondo rigorosi standard etici, normativi e di qualità. Prima di essere avviata, ogni sperimentazione deve essere approvata dal Comitato Etico per la sperimentazione clinica che si esprime in accordo alla normativa sulle sperimentazioni cliniche, ai dettami di buona pratica clinica (GCP) e ai principi etici indicati nella Dichiarazione di Helsinki.

Per i pazienti inseriti nei protocolli sperimentali, il principale riferimento assistenziale sono le infermiere di ricerca, che rappresentano un fiore all’occhiello dell’attività scientifica dello IOV, uno dei due soli centri italiani a essersi dotato di tale figura professionale.

I livelli dell’attività di ricerca, diagnosi e cura condotta nell’Istituto collocano lo IOV tra i più accreditati centri oncologici a livello nazionale.

Play Video

Studio globale di fase III, randomizzato, in aperto, multicentrico su datopotamab deruxtecan (Dato-DXd) in combinazione con durvalumab e carboplatino versus pembrolizumab in combinazione con chemioterapia a base di platino per il trattamento di prima linea di pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico senza alterazioni genomiche ‘actionable’ (D926NC00001; AVANZAR)

Patologie
Stato
Aperto - reclutamento in corso
Codice studio
D926NC00001 (AVANZAR)_ripresentazione
Codice EudraCT
2021-004606-21
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
III
Unità Operativa
Principal Investigator

Studio di fase III, in aperto, randomizzato, multicentrico di ceralasertib più durvalumab rispetto a docetaxel in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato o metastatico, senza alterazioni genomiche su cui è possibile intervenire e la cui malattia è progredita durante o dopo precedente terapia anti-PD- (L)1 e chemioterapia a base di platino: LATIFY

Patologie
Stato
Aperto - reclutamento in corso
Codice studio
D533BC00001 (LATIFY)
Codice EudraCT
2022-000493-26
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
III
Unità Operativa
Principal Investigator

Studio piattaforma di fase 2 guidato dai biomarcatori in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio avanzato la cui malattia è progredita durante la terapia di prima linea con osimertinib

Patologie
Stato
Attivo - reclutamento chiuso
Codice studio
D6186C00001 (ORCHARD)
Codice EudraCT
2018-003974-29
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
II
Unità Operativa
Principal Investigator

Studio di fase III, randomizzato, in aperto su Savolitinib in combinazione con Osimertinib rispetto ad una doppietta chemioterapica a base di platino, in partecipanti con carcinoma polmonare non a piccole cellule localmente avanzato o metastatico con EGFR mutato, MET sovraespresso e/o amplificato, che è progredito con il trattamento con Osimertinib (SAFFRON)

Patologie
Stato
Autorizzato - In attesa di apertura
Codice studio
D5087C00001 (SAFFRON)
Codice EudraCT
2021-006374-24
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
III
Unità Operativa
Principal Investigator

Studio di fase II in aperto, multicentrico, randomizzato sul trattamento neoadiuvante e adiuvante in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio precoce (da II a IIIA) resecabile (NeoCOAST-2)

Patologie
Stato
Aperto - reclutamento in corso
Codice studio
D9077C00001(NeoCOAST-2)
Codice EudraCT
2021-003369-37
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
II
Unità Operativa
Principal Investigator

Studio internazionale di fase III, in doppio cieco, randomizzato, controllato verso placebo, volto a valutare l’efficacia e la sicurezza di osimertinib in adiuvante verso placebo, in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule di stadio IA2-IA3 positivo alla mutazione di EGFR, a seguito di resezione completa del tumore (ADAURA2)

Patologie
Stato
Aperto - reclutamento in corso
Codice studio
D516FC00001 (ADAURA2)
Codice EudraCT
2021-004135-89
Sponsor/Promotore
AstraZeneca AB
Tipologia
Sperimentale
Fase
III
Unità Operativa
Principal Investigator

CERCA sperimentazioni cliniche

Stato

Last modified: 27/09/2023 11:10

Torna in alto